Numero 29 -


Rifiuto di indossare la mascherina, legittima la sospensione dal lavoro e dalla retribuzione

Il Tribunale di Venezia sostiene che è ingiustificato il comportamento del lavoratore che rifiuti di indossare la mascherina in occasione di una riunione aziendale e, conseguentemente, legittima la sanzione disciplinare della sospensione dal lavoro e dalla retribuzione irrogata dal datore di lavoro, in ottemperanza a quanto peraltro previsto del Codice disciplinare applicato dalla Società datrice

Vittorio De Luca e Luca Cairoli
De Luca & Partners

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader