Numero 35 -


L'assunzione di un apprendista non viola il diritto di precedenza

Il Ministero del lavoro, in materia di diritto di precedenza nei contratti a termine, precisa che la prosecuzione del rapporto di lavoro dell'apprendista al termine del periodo di formazione ovvero una nuova assunzione di un apprendista, nella misura in cui il lavoratore a termine risulti già formato per la qualifica finale oggetto del contratto di apprendistato, non integrano la violazione del citato diritto

Gabriele Bonati
Consulente aziendale in Lodi

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader