PRIMO PIANO

RAPPORTO DI LAVORO

Assunzioni congiunte in agricoltura, istruzioni operative

In merito a quanto previsto dall'articolo 31 del D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276, e facendo seguito alle recenti indicazioni del Ministero del lavoro, l'Inps ha, a propria volta, riepilogato le istruzioni operative in merito alle assunzioni congiunte in agricoltura, con particolare riguardo al regime della responsabilità solidale e all'individuazione dei soggetti tenuti a svolgere i conseguenti adempimenti amministrativi, ivi incluso l'invio dei modelli Uniemens.

CONTRIBUTI E FISCO

Ferie non godute e obbligo di versamentocontributivo anticipato

Con l'approssimarsi del mese di giugno, aziende e consulenti sono chiamati al monitoraggio dei contatori delle ferie maturate e non ancora fruite dai lavoratori dipendenti in forza. Il controllo va riferito particolarmente alle ferie residue maturate nell'anno 2013, per le quali potrebbe scattare l'obbligo del versamento contributivo anticipato già a partire dal mese di luglio 2015. Si tratta di tutti i settori di attività in cui siano applicabili contratti collettivi che fissano come termine ultimo per il godimento delle ferie il tradizionale periodo di 18 mesi, da calcolarsi a partire dall'anno in cui le stesse ferie sono maturate; tale termine, peraltro, si applica anche ai settori di attività la cui contrattazione collettiva di riferimento non disciplina affatto la questione.

Retribuzione imponibile e incentivazione all'esodo

La Cassazione ribadisce le condizioni di genuinità delle incentivazioni all'esodo, evidenziando che possono ritenersi tali non solo le corresponsioni inserite in appositi accordi di incentivazione, ma anche tutte le somme che si dimostrino erogate in occasione della cessazione del rapporto di lavoro ai fini di incentivare l'esodo, potendo ciò risultare sia da una indicazione in tal senso nell'alto unilaterale di liquidazione delle spettanze finali sia da elementi presuntivi

Lavoratori agricoli, retribuzioni medie per il 2015

Emanato dal Ministero del lavoro il consueto decreto ministeriale che stabilisce le retribuzioni medie per i lavoratori agricoli ai fini dei contributi e delle prestazioni previdenziali per la categoria dei piccoli coloni e compartecipanti familiari, nonché per gli iscritti alla gestione dei coltivatori diretti, coloni e mezzadri

SPECIALE Sostegno al reddito e disoccupazione Il riordino degli ammortizzatori sociali

La nuova assicurazione sociale per l'impiego (NASPI)

Il nuovo trattamento di disoccupazione regolato dal d.lgs. n. 22/2015, in vigore dal 1° maggio 2015, è costituito da una indennità mensile di disoccupazione denominata Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l'Impiego (NASPI), i cui riferimenti sono rappresentati dalla Gestione prestazioni temporanee ai lavoratori dipendenti istituita presso l'INPS e dalla Assicurazione Sociale per l'Impiego legge n. 92/2012, della quale dunque costituisce, anche in senso letterale, il naturale sviluppo

Elenco di tutti gli argomenti

  1. a

    Agricoli

    Ammortizzatori Sociali

    Apprendistato

    Assunzioni Agevolate

  2. b

    Brevi

  3. c

    Comunicazioni Obbligatorie

    Cooperative

  4. f

    Ferie

  5. g

    Giornalisti

  6. l

    Lavoro E Territorio

    Licenziamento Collettivo

  7. p

    Processo Del Lavoro

  8. r

    Rassegna Massimario

  9. u

    UNIEMENS