Numero 7 -


Lavoro agricolo, l'Inps spiega l'esonero contributivo

La legge di stabilità prevede, con decorrenza 1° gennaio 2015, l'esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro per le nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato di lavoratori disoccupati. A distanza di quasi un mese dall'entrata in vigore della norma l'Inps fornisce i primi chiarimenti confermando l'ambito di applicazione per il settore agricolo, ma anche i profili di diversità

Josef Tschoell - Studio associato RST- Vipiteno (BZ)

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader