Numero 41 -


Divieto di restituzione dei contributi versati: il caso dei lavoratori extracomunitari

La Corte di cassazione, affrontando il caso della cessazione del rapporto previdenziale in conseguenza dell'estinzione del rapporto di lavoro e rimpatrio definitivo di un lavoratore extracomunitario, ribadisce un principio cardine del sistema previdenziale, ossia l'intangibilità della contribuzione versata in modo legittimo, anche se questa non sia direttamente utilizzata o utilizzabile (in relazione alla sua "quantità") per l'accesso a prestazioni a favore del lavoratore a cui si riferisce

Silvano Imbriaci
Avvocato in Firenze

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader