Numero 40 -


Car sharing senza Irpef, vecchie regole fiscali per nuove modalità di trasferta

L'Agenzia delle Entrate assimila il car sharing al servizio di trasporto basandosi sulla analitica certificazione del corrispettivo pagato dal lavoratore al fine di legittimare l'esenzione dall'imposizione per le trasferte effettuate nel comune sede di lavoro così come richiesto dal comma 5, articolo 51, del Tuir

Matteo Ferraris
Responsabile dei servizi fiscali
di Confindustria Alessandria

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader