Numero 26 -


Incentivi all'esodo e riliquidazione dell'imposta, nessun onere per il datore

È nullo il «patto di netto» contenuto in un verbale di conciliazione se comporta l'accollo da parte del datore di lavoro dei maggiori tributi conseguenti alla riliquidazione dell'imposta

Armando Montemarano
Senior partner
dello Studio Montemarano,
avvocati e commercialisti in Roma, Milano e Bologna

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader