Numero 31 -


Omesso versamento di ritenute, soglia di punibilità e principio di offensività

La Cassazione penale si occupa nuovamente della disciplina dell'omesso versamento di ritenute dovute o certificate di cui all'art. 10-bis del d.lgs. n. 74/2000 (come modificato dall'art. 7 del d.lgs. n. 158/2015), soprattutto in relazione all'indicazione di un importo più elevato di ritenute non versate all'erario (€ 150.000), valutandone la portata e la natura sotto il profilo della successione delle leggi penali e dell'applicabilità dei principi di cui all'art. 2 del c.p.

Silvano Imbriaci
Avvocato a Firenze

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader