Numero 38 -


Appalto e crediti retributivi, non è più possibile escludere la responsabilità solidale

Il Ministero del Lavoro affronta la questione dell'intervenuta abrogazione della possibilità di derogare al principio della solidarietà del committente - per i crediti retributivi vantati dal lavoratore impiegato nell'appalto - in caso di istituzione di metodi e procedure per il controllo e la verifica della regolarità complessiva degli appalti, individuati mediante specifiche clausole della contrattazione collettiva nazionale

Sonia Colantonio
Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro *
* Il presente articolo non impegna l'Amministrazione di appartenenza

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader