Numero 46 -


La maxisanzione non assorbe l'illecito per la retribuzione in contanti del lavoratore in nero

Il rapporto di lavoro "in nero" si aggiunge all'illecito pagamento della retribuzione in contanti e diventa così sempre più oneroso occupare lavoratori irregolari

Antonella Iacopini
Ispettore del lavoro

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader