Numero 22 -


La "norma calmieratrice" e i benefici contributivi, il parere del Ministero

Il Ministero del lavoro interviene in risposta a un interpello dell'Associazione Nazionale dei Consulenti del Lavoro (ANCL) sul godimento dei benefici contributivi in relazione alla gravità dell'inadempimento aziendale

Giovanni Piglialarmi
Dottorando di ricerca presso l'Università degli Studi di Bergamo

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader