Numero 25 -


L'Inps spiega i riflessi della riduzione degli interessi di mora sui debiti contributivi

L'Inps, a seguito del decreto dell'Agenzia delle entrate di riduzione degli interessi di mora, precisa che il nuovo tasso è applicabile, dal 1° luglio 2019, anche per la definizione delle inadempienze contributive al raggiungimento del tetto massimo delle sanzioni civili

Gabriele Bonati
Consulente aziendale in Lodi

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader