Numero 7 -


Transazione successiva a sentenza, inopponibilità all'Inps

Ancora un intervento della Cassazione sulla questione sempre attuale degli effetti nei confronti dell'Inps, e più in generale nei confronti dell'obbligazione contributiva, della transazione intervenuta tra datore di lavoro e lavoratore, anche dopo la sentenza di primo grado che ha disposto la reintegra del lavoratore licenziato

Silvano Imbriaci
Avvocato in Firenze

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader