Numero 48 -


Pensioni, nessuna rivalutazione per il 2021

Per l'anno 2021 il tasso di variazione provvisorio è dello 0,00%, pertanto dal 1° gennaio i trattamenti pensionistici non saranno rivalutati e rimarranno uguali a quelli del 2020 e così anche i relativi parametri di riferimento per calcolare le pensioni

Pietro Gremigni
Esperto in materia previdenziale

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader