Numero 26 -


Rinasce l'Ispettorato nazionale del lavoro

L'Ispettorato del lavoro modificato nella sua articolazione e denominazione nel 1997, ritorna ora alla sua originaria denominazione e funzione. È il risultato dell'applicazione della "Jobs act" che denomina l'Agenzia unica per le ispezioni del lavoro, come era previsto da una prima ipotesi di riforma della vigilanza in materia di lavoro e previdenza sociale, come Ispettorato nazionale del lavoro. È quanto stabilito dallo schema di decreto legislativo approvato nel Consiglio dei Ministri l'11 giugno 2015 che è stato trasmesso per il parere (non vincolante) alle Camere

Luigi Caiazza
Avvocato in Rieti
Roberto Caiazza
Funzionario ispettivo Ministero del Lavoro (*)
(*) Il presente contributo è a titolo personale.

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader