Numero 11 -


Normale retribuzione anche al lavoratore che rifiuta di rendere la prestazione in festività

La Corte di Cassazione è nuovamente intervenuta sulla vexata quaestio del versamento della normale retribuzione fissa in occasione delle festività infrasettimanali celebrative di ricorrenze civili o religiose, quali previste dall'art. 2, legge 27 maggio 1949, n. 260, anche in presenza di rifiuto del lavoratore a rendere la prestazione lavorativa

Giuseppe Bulgarini d'Elci
Avvocato in Milano, Partner Carnelutti Studio Legale Associato

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader