Numero 8-9 -


Doppia retribuzione se la cessione d'azienda è illegittima

Quando il giudice accerta che la cessione d'azienda è illegittima, dal momento dell'offerta delle prestazioni lavorative il cedente deve corrispondere al lavoratore la retribuzione anche se continua il rapporto con il cessionario

Armando Montemarano
Senior partner dello Studio Montemarano, avvocati e commercialisti
in Roma e Milano

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader