Numero 20 -


Coronavirus, per i processi civili in aula si deve attendere la fine dell'estate

Prorogata fino al 31 luglio 2020 la fase dei procedimenti a distanza mentre la conversione in legge dell'art. 83 del D.L. n. 18/2020 colma alcune lacune per i procedimenti in Cassazione e per le mediazioni nel periodo dell'emergenza sanitaria

Armando Montemarano
Senior partner dello Studio Montemarano, avvocati
e commercialisti in Roma e Milano

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader