Numero 24 -


Rimodulazione dell'orario di lavoro per percorsi formativi nel decreto Rilancio

Il Decreto Rilancio riconosce alla contrattazione collettiva decentrata la possibilità di rimodulare gli orari di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive aziendali finalizzando una parte dell'orario allo svolgimento di percorsi formativi, con oneri a carico di un apposito fondo denominato Fondo Nuove Competenze, costituito presso l'Anpal

Tiziano Treu
Presidente Cnel

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader