Numero 27 -


Covid-19, la Ue alza l'asticella delle tutele dei lavoratori

La Commissione europea ha preso una decisa posizione sulla classificazione della SARS-CoV-2 in termini di rischio biologico potenziale, inserendolo nel gruppo tre, quindi ritenendolo dotato di una maggiore rischiosità rispetto agli altri virus della famiglia, con tutto ciò che ne consegue per i datori di lavoro in termini di adempimenti più stringenti da mettere in campo

Mario Gallo
Professore a contratto

di Diritto del Lavoro
Università degli Studi di Cassino
e del Lazio Meridionale

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader