Numero 33-34 -


Straniero con permesso di soggiorno non convertibile ammesso alla regolarizzazione

Il datore di lavoro agricolo può regolarizzare un rapporto di lavoro a tempo determinato purché assicuri al lavoratore un'occupazione minima di almeno 5 giornate, mentre quello domestico può regolarizzare un rapporto part time con colf o badante purché la retribuzione non sia inferiore al minimo previsto per l'assegno sociale

Alberto Rozza
Consulente aziendale in Lodi

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader