Numero 15 -


Blocco dei licenziamenti e deroghe nel decreto Sostegni

Il decreto Sostegni prevede che fino al 30 giugno 2021 resta preclusa in generale la facoltà di recedere dal contratto per giustificato motivo oggettivo e, con riferimento ai licenziamenti collettivi, è precluso l’avvio delle procedure di cui agli artt. 4, 5 e 24, legge 223/1991. Inoltre, è previsto un ulteriore blocco dei licenziamenti collettivi e per gmo dal 1° luglio al 31 ottobre 2021 per i soli datori che, per eventi riconducibili all’emergenza coronavirus, fruiscono di assegno ordinario, Cigd e Cisoa.

Angelo Pandolfo
Avvocato presso Fieldfisher,
già Ordinario di Diritto del Lavoro - Facoltà di Economia Università di Roma la Sapienza
Andrea Lucà
Avvocato presso Fieldfisher

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader