Numero 4 -


Il danno non patrimoniale alla professionalità è esente da trattenuta fiscale

La Cassazione, in caso di danno alla professionalità, aiuta gli interpreti e gli operatori del diritto a discernere tra le poste risarcitorie soggette a tassazione (più precisamente, al medesimo regime fiscale applicato ai redditi sostituiti) e quelle esenti

Laura Antonia di Nunzio
Avvocato giuslavorista
e Potito di Nunzio
Consulente del lavoro

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader