Numero 25 -


Mobbing e responsabilità del datore di lavoro

Per la Cassazione sussiste la responsabilità del datore di lavoro rimasto inerte alla rimozione del fatto lesivo compiuto da un superiore gerarchico nei confronti di un sottoposto

Antonella Iacobellis
Associate Dla Piper Milano

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader