Numero 12 -


Accordo fra le parti come parametro di valutazione delle collaborazioni genuine

Analizziamo il ruolo rivestito dall'accordo delle parti del contratto di collaborazione autonoma (in merito alle caratteristiche del coordinamento tra collaboratore e committente) alla luce del disegno di legge attualmente all'esame del Senato recante "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato"

Giuseppe Bulgarini d'Elci
Avvocato in Milano - Partner, Carnelutti Studio Legale Associato
Ha collaborato Marco Sartori - Avvocato

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader