Numero 46 -


Assenze a macchia di leopardo e licenziamento per scarso rendimento

È legittimo il licenziamento per giustificato motivo oggettivo determinato da una significativa quantità di assenze "a macchia di leopardo" del lavoratore che, indipendentemente dalla loro circostanza determinativa ed ancorché incolpevoli, facciano venir meno l'interesse datoriale alla prestazione lavorativa

Roberto Podda
Partner e responsabile del dipartimento di diritto del lavoro dello Studio Legale K&L Gates, Milano

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader