Numero 20 -


Aec Commercio: esteso il diritto all'indennità suppletiva di clientela

Anche gli agenti di commercio il cui rapporto è regolato dall'Accordo economico collettivo del settore commercio potranno mantenere il diritto a percepire l'indennità suppletiva di clientela prevista per la cessazione del rapporto di lavoro con l'azienda preponente anche in caso di dimissioni presentate dopo il conseguimento della pensione anticipata Enasarco o Inps o dell'Anticipo pensionistico (Ape)

Angelo Zambelli e Barbara Grasselli
Grimaldi Studio Legale

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader