Numero 14 -


Lavoro intermittente, senza valutazione dei rischi il contratto diventa a tempo pieno

L'Ispettorato nazionale del lavoro ricostruisce il regime sanzionatorio applicabile nei casi di ricorso al job on call senza la preventiva predisposizione del documento di valutazione dei rischi chiarendo che in tale caso è prevista la trasformazione a tempo pieno e indeterminato del contratto stipulato con il dipendente

Luigi Caiazza
Avvocato in Rieti
Roberto Caiazza
Funzionario ispettivo
Ministero del Lavoro (*)
(*) Il presente contributo è a titolo personale

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader