Numero 16 -


No alla raccolta sistematica e continuata delle e-mail dei dipendenti

Il Garante per la Protezione dei dati personali ha dichiarato la illiceità della raccolta sistematica e della memorizzazione delle e-mail in entrata e uscita dei propri dipendenti, anche dopo la cessazione del relativo rapporto di lavoro, in quanto concretizzantesi in un controllo massivo, prolungato e indiscriminato dell'attività del lavoratore

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader