Numero 5 -


Distacco dell'apprendista, sì ma con limiti

Il Ministero del lavoro vaglia la legittimità del distacco dell'apprendista, con particolare riferimento all'adempimento degli obblighi formativi e all'osservanza dei compiti del tutor aziendale. L'aspetto formativo deve, infatti, rimanere prevalente rispetto all'interesse del distaccante, il quale risulta sempre responsabile del regolare adempimento della formazione interna ed esterna

Antonella Iacopini *
Ispettore del lavoro

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader