Numero 26 -


La posizione giuridica del datore di lavoro negli infortuni per fatto illecito del terzo

Le conseguenze giuridiche dell'infortunio di cui si renda responsabile un terzo si estendono anche al datore di lavoro sotto il profilo della determinazione dei tassi assicurativi applicati e sotto quello risarcitorio. È pacifico, infatti, che il danno in capo al datore è liquidabile sulla base dell'ammontare delle retribuzioni e dei contributi previdenziali, obbligatoriamente corrisposti durante il periodo di assenza dell'infortunato

Stefano Perazzelli
Avvocato e Consulente del Lavoro
Team Consulting Payroll & Legal Stp

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader