Numero 44 -


Le conseguenze per tardiva presentazione della domanda di Cigs al vaglio della Consulta

La questione di legittimità costituzionale dell'art. 25, comma 3, del D.Lgs. n. 148/2015, sollevata dal Giudice Amministrativo del Lazio con riferimento alle aziende appaltatrici, offre lo spunto per analizzare il procedimento per la richiesta della CIGS in presenza di "clausole sociali" nei c.d. cambi di gestione o di appalto

Mauro Marrucci
Consulente del lavoro in Livorno Marrucci & Partners

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader