Numero 47 -


Le collaborazioni organizzate dal committente nel decreto crisi

La previsione, nel decreto crisi, di una disciplina speciale per i riders conferma che ad essi, per come correntemente operano, non è applicabile la disciplina prevista dall'art. 2, comma 1, D. Lgs. 81/2015

Paolo Tosi *
Prof. Emerito dell'Università di Torino Avvocato in Milano
Studio legale Tosi e associati
* È notorio, e comunque qui lo rammento, che ho difeso Foodora nella vertenza giudiziaria con alcuni riders torinesi. Non ho quindi remore ad entrare in argomento, peraltro tangenzialmente, giacché il lettore potrà valutare se e quanto il ruolo che ho giocato condizioni la mia riflessione sul piano scientifico; la quale comunque, relativamente al testo storico dell'art. 2, comma 1, d.lgs. 81/2015, ha preceduto l'inizio del mio rapporto professionale con Foodora.

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader