Numero 6 -


La Cassazione accresce le tutele degli autonomi ma moltiplica i dubbi sul coordinamento

La Cassazione, dopo le contrastanti sentenze torinesi sul "caso Foodora", conferma la decisione di appello che riconosce ai collaboratori autonomi - quando ricorrano i requisiti della personalità della prestazione, della continuità e, soprattutto, della etero-organizzazione - le garanzie del lavoro subordinato, previste dall'art. 2 del D.Lgs. 81/2015. Così facendo nega l'esistenza di un tertium genus tra lavoro dipendente e autonomo (in questo correggendo la sentenza d'appello) ma apre le porte a una valutazione "caso per caso" del grado di autonomia o di etero-organizzazione dei rapporti...

Aldo Bottini
Avvocato giuslavorista
Presidente Agi -
Avvocati giuslavoristi italiani

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader