Numero 41 -


Dirigenti: patto di prova e attuazione "dell'esperimento" ex art. 2096 c.c.

A mente della norma di cui all'art. 2096 c.c., l'azienda e il dirigente sono tenuti a consentire e a fare "l'esperimento" che forma oggetto del patto di prova, mentre, durante tale periodo, ciascuna delle parti può recedere dal contratto di lavoro senza obbligo di preavviso. Occorre, comunque, tener presente che, nell'ipotesi in cui il datore di lavoro non consenta lo svolgimento della prova, o vi consenta in maniera inadeguata, il licenziamento può essere oggetto di sindacato da parte del giudice, che potrebbe, quindi, dichiararne anche l'illegittimità

Pasquale Dui
Avvocato in Milano
Professore a contratto
nell‘Università di Milano Bicocca

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader