Numero 50 -


Lavoro marittimo: l'Italia adegua la normativa alla nuova direttiva Ue

L'Italia ha dato attuazione alla recente direttiva (UE) 2019/1159 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019, che da un lato modifica la direttiva 2008/106/CE, concernente i requisiti minimi di formazione per la gente di mare, mentre dall'altro abroga la direttiva 2005/45/CE riguardante il reciproco riconoscimento dei certificati rilasciati dagli Stati membri alla gente di mare

Mario Gallo
Professore a contratto
di Diritto del Lavoro
Università degli Studi di Cassino
e del Lazio Meridionale

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader