Numero 21 -


Appalti pubblici, certificazione della parità di genere e dinamiche concorrenziali

L'inserimento della certificazione della parità di genere tra le ipotesi di riduzione dell'importo della garanzia provvisoria nonché tra i criteri premiali per la valutazione dell'offerta ai fini dell'aggiudicazione dell'appalto è una misura che incentiverà gli operatori economici a porre maggiore attenzione al tema della parità di genere anche in un'ottica di accresciuta capacità competitiva

Luca Barbieri
ArlatiGhislandi AG Studi e Ricerche
Paola Rea
Studio Brugnoletti e Associati

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader