Numero 19 -


Il contratto a tempo determinato e la dignità del lavoro: uno sguardo al futuro

Il decreto "Sostegni" dispone la possibilità fino al 31 dicembre 2021 di prorogare o rinnovare i contratti a tempo determinato senza fare riferimento alle causali legali. La legislazione emergenziale ha natura provvisoria; tuttavia, la sospensione dell'applicazione del decreto dignità da quasi un anno suggerisce la considerazione secondo cui l'attuale declinazione del contratto a tempo determinato sia inidonea a supportare una ripresa economica delle aziende e del Paese

Luca De Compadri
Avvocato e Consulente del Lavoro Esperto della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader