Numero 23 -


La formazione in un'ottica d'inclusione organizzativa

Tra le pratiche partecipative, l'attività di formazione assume un ruolo cruciale quando l'impresa abbia la necessità di trasformare e orientare il proprio assetto organizzativo e produttivo, integrando dispositivi tecnologici, materiali e immateriali, sempre più avanzati. Un progetto formativo realizza anche politiche inclusive, prefigurando nuove forme d'interazione e collaborazione

Luca Barbieri
e Massimiliano Arlati *
ArlatiGhislandi e AG Studi e Ricerche

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader