Con questo numero

Vai al Supplemento

PRIMO PIANO

Jobs act, riordino dei contratti e disciplina delle mansioni

Il Consiglio dei Ministri, l'11 giugno 2015, ha approvato il Decreto Legislativo recante la «disciplina organica dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansioni», in attuazione dei principi e criteri della delega di cui all'articolo 1, comma 7, lettere a), b), d), e), h) e i), della legge n. 183 del 2014

RAPPORTO DI LAVORO

CONTRIBUTI E FISCO

Semplificazioni Durc, le prime istruzioni operative

La novità principale della circolare ministeriale riguarda l'emissione in tempo reale del documento di regolarità, considerato che prima poteva passare anche un mese per vedere i semafori verdi e l'emissione del Durc regolare, inoltre la validità dello stesso ora è di centoventi giorni dal momento della richiesta, interessante poi l'introduzione della soglia di centocinquanta euro, quale limite di scostamento tra il dovuto ed il versato in meno, che permette comunque di avere un Durc con esito positivo

Legge di stabilità, le modifiche alla disciplina Irap spiegate dalle Entrate

L'Agenzia delle Entrate esamina gli effetti delle modifiche introdotte dalla legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge di Stabilità 2015) alla disciplina dell'IRAP in relazione all'incidenza del costo del lavoro e, in particolare, con riferimento alle imprese operanti in concessione e a tariffa, ai contratti di somministrazione (lavoro interinale), al TFR e accantonamenti simili, ai contratti a termine, al credito d'imposta riconosciuto in assenza di personale, e alla deduzione forfetaria dell'IRAP ai fini delle imposte sui redditi.

Ravvedimento operoso, i chiarimenti dell'Agenzia delle entrate

L'Agenzia delle Entrate fornisce una breve guida sull'istituto del ravvedimento operoso, radicalmente rinnovato dalla Legge di Stabilità 2015, che può essere adesso utilizzato fino alla scadenza dei termini previsti per l'accertamento. E ciò anche se la violazione è già stata constatata o sono iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento, delle quali i soggetti interessati hanno avuto formale conoscenza.

Credito cooperativo e assegno straordinario di sostegno al reddito, istruzioni Inps

L'INPS fornisce le istruzioni operative sull'assegno straordinario di sostegno al reddito e sulla contribuzione correlata destinati al personale del credito cooperativo; l'Istituto nazionale di previdenza coglie così l'occasione anche per ripercorrere i caratteri generali del nuovo "Fondo di solidarietà per il sostegno dell'occupabilità, dell'occupazione e del reddito del personale del credito cooperativo", sostitutivo del preesistente Fondo istituito presso l'Inps con DI n. 157 del 2000.

Costo del lavoro negli appalti per i servizi ambientali

Il Ministero del lavoro ha stabilito i nuovi valori a livello nazionale, distintamente per gli operai e gli impiegati, del costo orario dei dipendenti da imprese e società esercenti servizi ambientali: per il settore pubblico, con riferimento al CCNL FEDERAMBIENTE, a valere dal mese di gennaio 2014; nonché per il settore privato, con riferimento al CCNL ASSOMBIENTE - Sezione Rifiuti Urbani, dai mesi gennaio, maggio luglio e ottobre 2014, nonché gennaio e febbraio 2015

PREVIDENZA E ASSISTENZA

Lavoratori amianto, prescrizione del diritto alla rivalutazione contributiva

La definitiva presa di posizione della Cassazione sulla necessità, a pena di inaccoglibilità della richiesta, di rivendicare la rivalutazione della propria posizione contributiva per esposizione ad amianto nel termine prescrizionale decennale decorrente dal momento in cui il lavoratore acquisisce la consapevolezza della propria esposizione alla sostanza nociva.

Trattamento di disoccupazione per i lavoratori italiani rimpatriati

L'Inps fornisce i propri chiarimenti per quanto concerne l'erogazione, ai sensi di quanto previsto dalla legge 25 luglio 1975 n. 402, del trattamento di disoccupazione ai lavoratori italiani rimpatriati alla luce dell'entrata in vigore dei nuovi regolamenti comunitari in materia di sicurezza sociale, della Riforma Fornero e del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22, che ha introdotto la Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l'Impiego (NASpI).

Elenco di tutti gli argomenti

  1. a

    Ammortizzatori sociali

    Assunzioni agevolate

  2. c

    Contratto di lavoro

    Controllo del lavoratore

    Cassa integrazione guadagni straordinaria

    Collaborazioni coordinate e continuative (Co.Co.Co.)

    Crediti di lavoro

    Costo del lavoro

  3. d

    Documento unico di regolarità contributiva (DURC)

  4. f

    Formazione professionale

  5. l

    Licenziamento individuale

    Lavoro a domicilio

    Lavoro all'estero

  6. m

    Mobbing

    Mobilità

  7. p

    Processo del lavoro

    Pensione

  8. r

    Rinunce e transazioni

    Retribuzione

  9. s

    Sicurezza del lavoro

    Sanzioni disciplinari

    Sostegno al reddito

  10. t

    Trattamento di fine rapporto (TFR)

    Tributi e imposte

loader