RAPPORTO DI LAVORO

Job on call, prima verifica delle 400 giornate entro il 28 giugno

L'art. 13, comma 3, del D.Lgs. n. 81/2015 ha previsto un argine all'uso del contratto a chiamata, da cui sono esclusi solo i settori del turismo, dei pubblici esercizi e dello spettacolo: il contratto intermittente può coprire al massimo 400 giornate di effettivo lavoro nell'arco di 3 anni solari. Il termine, previsto dal D.L. n. 76/2013 ha iniziato a decorrere dal 28 giugno 2013 e scadrà il 28 giugno di quest'anno

Permesso di soggiorno, contributi per rilascio e rinnovo tra disciplina interna e comunitaria

Il Tar Lazio ha disapplicato, per contrasto con i principi comunitari, la normativa nazionale che impone ai cittadini di paesi terzi che chiedano il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno il pagamento di un contributo variabile tra gli 80 e i 200 euro, considerato sproporzionato rispetto alle finalità perseguite dalla direttiva 2003/109/CE e tale da creare un ostacolo all'esercizio dei diritti conferiti da quest'ultima

Obbligo di repechage e ripartizione dell'onere della prova

La Corte di cassazione, affermando il principio per cui nell'adempimento del repechage il datore non è tenuto a considerare mansioni inferiori non omogenee rispetto al bagaglio professionale di provenienza del lavoratore, offre spunti per una lettura di segno opposto in relazione alla nuova disciplina sull'attribuzione di mansioni inferiori (previo periodo di formazione)

La gestione degli espatriati in Turchia

Continuiamo la pubblicazione di una serie di articoli che, al fine di agevolare le aziende italiane nel continuo processo di globalizzazione dell'economia e dei mercati, illustrano, per ogni Paese trattato, in questo numero la Turchia, la tassazione sui redditi di lavoro, le norme previdenziali, i salari del personale locale e del personale espatriato, il costo della vita, la normativa locale in tema di lavoro e le procedure di immigrazione e di concessione dei permessi di lavoro

SPECIALE Assunzioni agevolate, sgravi e benefici contributivi

SPECIALE
Assunzioni agevolate, sgravi e benefici contributivi

Fiscalizzazione oneri sociali, agevolazioni e sgravi contributivi

Una rassegna dei principi generali da applicarsi alle varie ipotesi di agevolazioni contributive, in funzione sia della individuazione di regole costanti nel disorganico panorama normativo, sia della selezione dell'accesso in favore dei datori di lavoro che applichino comportamenti virtuosi sul piano degli obblighi contributivi e retributivi

Agevolazioni contributive in zone montane e aree svantaggiate

Alcune indicazioni in merito alle forme di agevolazione contributiva legate a realtà territoriali particolarmente svantaggiate, in relazione alla loro collocazione altimetrica o semplicemente geografica (Mezzogiorno), e comunque storicamente finalizzate ad un incremento delle attività produttive e dell'occupazione attraverso la modulazione dell'obbligo contributivo

Assunzioni agevolate e crisi occupazionali

Le agevolazioni previste direttamente per favorire l'inserimento o il reinserimento di soggetti disoccupati o comunque rivolte alle imprese che abbiano difficoltà nel mantenimento dei livelli occupazionali e per le quali la giurisprudenza ha individuato alcuni principi generali per la verifica della genuinità delle situazioni meritevoli di tali facilitazioni

Assunzione di lavoratori in particolari situazioni

Uno sguardo alle ipotesi in cui l'ordinamento offre una serie di strumenti agevolativi per consentire l'accesso al mondo del lavoro di soggetti (per definizione) in posizione di svantaggio nel mercato del lavoro oppure a tutela di eventi particolari che possono comprometterne la capacità lavorativa

Agevolazioni contributive nella nuova disciplina dell'apprendistato

Il contratto di apprendistato ha rappresentato fin dall'inizio lo schema tipo sulla base del quale si sono poi costruiti i vari interventi normativi finalizzati al recupero di occupazione giovanile. In questa parte sono indicati i recenti sviluppi dell'apprendistato alla luce delle rinnovate esigenze di accesso al mondo del lavoro di personale giovane e possibilmente intenzionato a migliorare la propria preparazione professionale

Assunzione di lavoratori giovani

Una rassegna degli strumenti a disposizione dei datori di lavoro per facilitare l'accesso al mondo del lavoro di persone di giovane età, anche sulla scorta delle indicazioni e decisioni emerse in ambito europeo, e per le quali si è assistito ad una faticosa opera di recepimento e sistemazione a livello di prassi interpretative ministeriali e degli enti previdenziali

Esoneri contributivi e nuovi contratti

Una verifica a livello normativo dei principi e delle regole che hanno accompagnato l'applicazione dell'esonero contributivo per le nuove assunzioni nel 2015, con misure previste anche per il 2016, soprattutto dal punto di vista dei necessari controlli per evitare l'uso illegittimo di tali agevolazioni, in presenza di incrementi occupazionali formali e non reali

loader