PRIMO PIANO

Sicurezza sul lavoro: al via la nuova riforma di modello ispettivo e sospensione dell'attività

Il nuovo decreto su fisco e lavoro interviene sulle imprese che non rispettano le misure di prevenzione o che utilizzano lavoratori in nero agendo sostanzialmente attraverso due leve: la prima consiste nell'incentivare l'attività di vigilanza ampliando le competenze ispettive dell'Inl, l'altra è la rimodulazione dell'istituto della sospensione dell'attività d'impresa, di cui all'art.14 del D.Lgs. n. 81/2008, in caso d'impiego di manodopera irregolare o di gravi violazioni alla disciplina antinfortunistica

RAPPORTO DI LAVORO

Amministratore di società e dirigente: cumulo delle funzioni e conseguenze

Quando l'amministratore di una società collabora all'attività sociale, si profilano una serie di problemi di non facile soluzione che ineriscono alla struttura stessa del duplice rapporto che può così instaurarsi. Mentre, infatti, il dirigente presta la sua opera incardinato in uno speciale rapporto di lavoro subordinato, l'amministratore opera in una fattispecie legale di diversa natura, trattandosi di un rapporto di diritto societario che si definisce, da un lato, come di immedesimazione organica nella carica rivestita e, conseguentemente, nella persona giuridica amministrata e, dall'altro lato, di collaborazione autonoma da parte dello stesso soggetto a favore della società

CONTRIBUTI E FISCO

Lavoratori dello spettacolo, ampliate le attività da assoggettare al Fpls

L'Inps illustra le novità derivanti dall'introduzione da parte del decreto Sostegni bis dell'obbligo assicurativo verso il Fondo pensione lavoratori dello spettacolo (Fpls), per le attività retribuite di insegnamento o di formazione svolte in enti accreditati presso le amministrazioni pubbliche o da queste organizzate, e per le attività remunerate di carattere promozionale promosse da soggetti pubblici o privati

L'Inps spiega l'esonero contributivo per imprese agricole dei settori agriturismo e vitivinicolo

L'Inps affronta il tema dell'esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore delle imprese delle filiere agricole dei settori agrituristico e vitivinicolo. L'esonero è riconosciuto nel rispetto della disciplina dell'Unione europea in materia di aiuti di Stato, in particolare ai sensi delle sezioni 3.1 e 3.12 della Comunicazione della Commissione europea recante "Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell'economia nell'attuale emergenza del Covid-19" e nei limiti e alle condizioni di cui alla medesima Comunicazione

CONTRATTI COLLETTIVI

Elenco di tutti gli argomenti

  1. a

    Agricoli

  2. c

    Calamità naturali

    Contrattazione collettiva

  3. d

    Dimissioni

    Distacco del lavoratore

    Dirigenti

  4. i

    Ispezioni sul lavoro

    INAIL

  5. l

    Licenziamento individuale

  6. p

    Pensione

  7. s

    Somministrazione di lavoro

    Spettacolo

loader