PRIMO PIANO

RAPPORTO DI LAVORO

CONTRIBUTI E FISCO

Contributi obbligatori: nessun aumento per minimali e retribuzioni 2021

L'Inps ha comunicato che, essendo risultata negativa la variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, la misura, per l'anno 2021, dei minimali e dei massimali per il calcolo delle contribuzioni dovute per la generalità dei lavoratori dipendenti rimane quella del 2020

Per gli autonomi un unico accertamento con due giurisdizioni: tributaria e previdenziale

L'accertamento fiscale, cd. unico, nei confronti di "autonomi", accerta anche i maggiori contributi Inps in dipendenza del maggior reddito accertato con alto rischio di conflitto tra i giudicati dato dalla stretta dipendenza tra l'accertamento fiscale e quello previdenziale e di conseguenza tra processo tributario e quello del lavoro; conflitto che dottrina e giurisprudenza, facendo ricorso a differenti, e non tutte condivisibili, soluzioni hanno tentato di chiarire e comporre

CONTRATTI COLLETTIVI

Agricoltura (cooperative)

Le parti sociali hanno sottoscritto l'accordo per il rinnovo del Ccnl per i dipendenti di cooperative e consorzi agricoli. Le principali novità dell'accordo riguardano: minimi retributivi, congedo di maternità, ferie solidali, permessi per l'assistenza dei genitori, previdenza complementare e fondi integrativi, tutela per le donne vittime di violenza di genere

Concerie (industria)

Le parti sociali hanno sottoscritto l'ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl dei lavoratori dipendenti delle aziende conciarie. Le principali novità dell'accordo riguardano: minimi retributivi, assistenza sanitaria integrativa, contratto a tempo determinato, elemento di garanzia retributiva e welfare, permessi e assenze

loader