RAPPORTO DI LAVORO

Cassa integrazione e lavoro straordinario, una procedura per valutarne la praticabilità

In questo periodo di ripresa ancora incerta le aziende in alcune aree o in alcuni giorni della settimana devono fare cassa integrazione, mentre in altre aree o in altri giorni devono fare lavoro straordinario; dal momento che la normativa e la prassi amministrativa non è precisa sulla possibilità e sui limiti del ricorso allo straordinario durante la CIG, proponiamo una procedura per una verifica che riduca il rischio di utilizzo improprio

Licenziamento del dirigente giustificato per disallineamento con i vertici aziendali

Ai fini della giustificatezza del licenziamento del dirigente, non è necessaria un'analitica verifica di specifiche condizioni di fatto, ma è sufficiente una valutazione globale, che escluda l'arbitrarietà del recesso, in quanto intimato con riferimento a circostanze idonee a turbare il rapporto fiduciario con il datore di lavoro, nel cui ambito rientra l'ampiezza di poteri attribuiti al dirigente

CONTRIBUTI E FISCO

Omesso versamento di ritenute previdenziali, le istruzioni Inps per l’ordinanza-ingiunzione

L'Inps illustra le disposizioni operative per l'emissione dell'ordinanza-ingiunzione, finalizzata all'irrogazione della sanzione amministrativa pecuniaria, da € 10.000 a € 50.000, per gli omessi versamenti di ritenute contributive di importo non superiore ad € 10.000 annui. L'intervento dell'Istituto fa seguito alla parziale depenalizzazione del reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali operata dall'art. 3, co. 6, D.Lgs. 8/2016, che ha modificato l'art. 2, co. 1-bis D.L. 463/1983

CONTRATTI COLLETTIVI

Legno e arredamento (piccola industria)

Le parti sociali hanno siglato un accordo per l'incremento dei minimi retributivi dal 1° gennaio 2022 per i lavoratori addetti alla piccola e media industria del legno, del sughero, del mobile e dell'arredamento, e per le industrie boschive e forestali

PREVIDENZA E ASSISTENZA

Neutralizzazione dei periodi di disoccupazione precedenti la pensione

L'Inps illustra gli effetti della sentenza della Corte costituzionale n. 82/2017 sul calcolo della retribuzione pensionabile nei casi in cui le ultime 260 settimane di contribuzione comprendano contributi per disoccupazione non necessari a raggiungere i requisiti minimi per la pensione, e, in particolare, indica i criteri applicativi della neutralizzazione dei periodi di contribuzione per disoccupazione qualora questa neutralizzazione determini un importo della pensione più favorevole

Elenco di tutti gli argomenti

  1. a

    Assegno per il nucleo familiare (ANF)

    Appalto

    Agricoli

  2. c

    Contrattazione collettiva

  3. d

    Distacco del lavoratore

    Dirigenti

    Dimissioni

  4. e

    Edili

  5. i

    INPS

  6. l

    Lavoro occasionale

    Licenziamento collettivo

    Lavoro subordinato

  7. m

    Malattia professionale

  8. o

    Orario di lavoro

  9. p

    Pubblico impiego

    Processo del lavoro

    Pensione

  10. r

    Rinunce e transazioni

    Retribuzione

  11. s

    Spettacolo

    Sportivi

  12. t

    Trasferimento di azienda

loader