RAPPORTO DI LAVORO

Divieto di lavoro in caso di concessione di permessi per gravi motivi familiari

La violazione del divieto di lavoro in caso di assenza per un permesso concesso dall'azienda per gravi motivi, ai sensi dell'art. 4, comma 2, legge 53/2000, costituisce illecito disciplinare ed è passibile di licenziamento per giusta causa, attesa la violazione diretta del precetto legislativo, nonché di una specifica previsione del CCNL applicato al rapporto di lavoro. Il comportamento del lavoratore è idoneo a configurare una violazione dei principi di correttezza e buona fede, nonché del dovere di diligenza, oltre che a destabilizzare definitivamente il rapporto fiduciario

CONTRIBUTI E FISCO

Bonus 200 euro, le ultime precisazioni Inps

Con gli ultimi tre provvedimenti emessi dall'Inps nel mese di giugno 2022, il quadro normativo dell'una tantum dei 200 euro sembra essersi definitivamente delineato per consentire l'erogazione nelle prossime buste paga per i dipendenti ricadenti nell'articolo 31 del DL 50/2022, nonché il pagamento da parte dell'Inps per le altre categorie di soggetti ricomprese nell'articolo 32 del DL n. 50/2022

Stock option, si applica il regime di tassazione al momento di esercizio del diritto di opzione

La Cassazione ha ritenuto che, in materia di determinazione del reddito di lavoro dipendente, il regime di tassazione da applicare alle stock option deve essere individuato sulla base della normativa vigente al momento dell'esercizio del diritto di opzione da parte del dipendente, giacché è in tale momento che si verifica il presupposto dell'imposizione commisurata proprio al prezzo delle stesse che è rimesso alla libera scelta del beneficiario

Filiere agricole: disponibile l'importo dell'esonero autorizzato

Il decreto Sostegni bis ha disposto l'esonero dal versamento dei contributi previdenziali a favore dei datori di lavoro delle imprese delle filiere agricole appartenenti ai settori agrituristico e vitivinicolo, incluse le aziende produttrici di vino e birra. L'Inps comunica che sono disponibili gli esiti delle domande e l'importo dell'esonero autorizzato

CONTRATTI COLLETTIVI

Panificatori (Federpanificatori)

Le parti sociali hanno siglato l'accordo di rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro per il personale comunque dipendente da aziende di panificazione anche per attività collaterali e complementari, nonché da negozi di vendita al minuto di pane, generi alimentari e vari

SPECIALE Società straniere in Italia Gestione del rapporto di lavoro" Profili critici

SPECIALE
Società straniere in Italia Gestione del rapporto di lavoro" Profili critici

Modalità attraverso le quali una società straniera può operare sul territorio nazionale

Proponiamo una pratica guida ai passaggi fondamentali per una società straniera che desidera operare sul territorio nazionale: capire se la società estera operi in Italia attraverso una stabile organizzazione al fine di individuare la pertinente disciplina fiscale; stabilire un ufficio di rappresentanza, strumento di frequente utilizzato dalle imprese straniere che vogliano perseguire la propria attività lavorativa in Italia; nominare un cd "rappresentante previdenziale" al fine di far fronte agli adempimenti previdenziali e assistenziali nel caso l'imprenditore straniero non abbia in Italia una stabile organizzazione

loader