RAPPORTO DI LAVORO

Prestazioni straordinarie del Fis: l'Inps analizza i criteri di concessione

L'Inps, quale soggetto preposto ad autorizzare le prestazioni di assegno di integrazione salariale, ha fornito le proprie istruzioni in merito ai criteri per l'esame delle domande di accesso alle prestazioni garantite dal FIS per le causali straordinarie concernenti i programmi di riorganizzazione, crisi aziendale anche per evento improvviso e imprevisto, nonché per la stipula dei contratti di solidarietà

Licenziamento ritorsivo e disciplina di riferimento

Non infrequentemente, il licenziamento per motivo illecito unico e determinante viene equiparato al licenziamento discriminatorio, il quale, invero, trova la sua ragion d'essere in specifiche ed autonome fattispecie legislative, segnatamente, come ben noto, l'art. 4, legge 604/1966; l'art. 15, legge 300/1970; l'art. 3, legge 108/1990, che sancisce come "il licenziamento determinato da ragioni discriminatorie ai sensi dell'art. 4 della legge 15 luglio 1966, n. 604, e dell'art. 15 della legge 20 maggio 1970, n. 300 […] è nullo indipendentemente dalla motivazione addotta e comporta, quale che sia il numero dei dipendenti occupati dal datore di lavoro, le conseguenze previste dall'art. 18 della legge 20 maggio 1970, n. 300, come modificato dalla presente legge"; tali disposizioni che si applicano anche ai dirigenti valgono anche per il licenziamento che avviene "a fini di discriminazione politica, religiosa, razziale, di lingua o di sesso"

CONTRIBUTI E FISCO

Autodichiarazione aiuti di Stato, come si calcolano gli interessi da recupero

Il termine di presentazione della autodichiarazione in materia di aiuti di Stato è fissato al 30 novembre 2022 ed alcuni passaggi interpretativi, taluni di rilevante importanza per gli addetti ai lavori, restano tuttora avvolti da diffusa incertezza. Un esempio può essere rinvenuto nel calcolo degli interessi cd. da recupero da valorizzare nel riquadro denominato "Superamento limiti Sezioni 3.1 e 3.12 del Temporary Framework", colonna 3

CONTRATTI COLLETTIVI

Scuole materne - Fism

Le parti sociali hanno siglato l'Accordo economico 2022 per il personale occupato nei servizi dell'infanzia e della prima infanzia delle scuole e degli enti aderenti e/o rappresentati dalla Fism

PREVIDENZA E ASSISTENZA

L'incumulabilità della pensione quota 100

La ritenuta omogeneità tra lavoro autonomo e lavoro subordinato ai fini del cumulo della pensione quota 100 con i redditi di lavoro in attesa del deposito della sentenza della Consulta che ha dichiarato infondata la questione di legittimità costituzionale sollevata dal Tribunale di Trento

loader