Numero 44 -


Sindrome di talidomide ed effetti pensionistici

Coloro che sono affetti dalla sindrome di talidomide hanno diritto al riconoscimento di un beneficio pari, per ogni anno di servizio effettivamente svolto, a due mesi di contribuzione figurativa utile ai soli fini del diritto alla pensione e dell'anzianità contributiva, fino al limite massimo di cinque anni, a partire dall'inizio dell'attività lavorativa

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader