Numero 35 -


Decreto dignità, contratto a termine e questioni di diritto transitorio

Nel suo complesso la riforma dell'impianto regolatorio dei rapporti di lavoro a termine, anche in somministrazione, ha subìto rilevanti modifiche. Questione centrale per gli operatori è comprendere la disciplina di volta in volta applicabile. Il decreto, e la legge di conversione, hanno introdotto due differenti regimi transitori, comportando la compresenza di quattro diverse normative: fino al 13 luglio; tra il 14 luglio e l'11 agosto; tra il 12 agosto e il 31 ottobre e a decorrere dal 1° novembre 2018

Marco Menegotto
Dottorando di ricerca in Formazione della persona e mercato del lavoro (ADAPT – Università di Bergamo)

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader