Numero 18 -


Il caso Foodora mette alle corde il lavoro subordinato

Il Tribunale del lavoro di Torino si è pronunciato per la prima volta su Foodora, l'azienda tedesca che si occupa di consegne di pasti a domicilio, respingendo il ricorso di alcuni fattorini che avevano intentato una causa contestando l'interruzione improvvisa del rapporto di lavoro decisa dalla società dopo le proteste del 2016 per chiedere un trattamento economico e normativo più congruo

Giampiero Falasca
Avvocato, DLA Piper

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader