Numero 19 -


Parasubordinati, rider, smart working: è tempo di ripensare alla regolazione del lavoro subordinato

È necessario un diverso approccio al concetto di lavoro subordinato, muovendo pur sempre dalla sua definizione codicistica, per garantire le esigenze di adattabilità che il sistema produttivo richiede, senza evidentemente alcun pregiudizio dei diritti dei lavoratori che, anzi, devono confermarsi nelle loro prerogative di tutela, quale esempio di conquista di civiltà

Pasquale Staropoli
Avvocato e Consulente del Lavoro
Responsabile Scuola Alta Formazione Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader